**Ottimizzato per Internet Explorer**                                                         

 

 

PER INFO

 

DOCUMENTI

ARCHIVIO

MEDAGLIE

NUOVI LIBRI

PUBBLICAZIONI

UNIFORMI

MILITARIA............ CHE PASSIONE!!

OCCASIONI

NEWS

AERMACCHI

PERSEVERANZA E FEDELTA'

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nicola MALIZIA, calabrese di origine e di formazione, è nato il 3 Luglio 1930 presso la piccola stazione FS di Nova Siri (MT), in un momento in cui il padre ferroviere trovavasi colà con la famiglia. Nei numerosi spostamenti del genitore ha girato in lungo e in largo la Calabria, frequentando le scuole - dalle elementari al liceo - nei posti più belli della splendida regione del Sud, subendo, però, la tragedia della 2^G.M., dalla quale ha tratto immagini e spunti, dal vivo, per la narrazione di molti dei suoi lavori storici. "Contagiato" fin da giovane dalla passione aeronautica, si arruolava volontario, a 20 anni, nell'Aeronautica Militare, seguendo il Corso di preparazione specialistica sulle Armi e gli Armamenti di bordo presso la Reggia di Caserta e da qui assegnato nell'Agosto del 1951 alla 356^Squadriglia del 20°Gruppo Caccia Bombardieri del 51°Stormo, allora schierato sull'aeroporto di Treviso S.Angelo. Seguiva poi il suo reparto ad Aviano e successivamente ad Istrana, protagonista e partecipe dei cambiamenti organici dei reparti di volo operanti sulla base veneta, dal 6°Gruppo del rinato 1°Stormo CIO al 22°Gruppo C.I. della 51^Aerobrigata, fino all'inserimento nella "Nobile" 651^Squadriglia Collegamenti e Bersagli, per vivere senza alcun dubbio la parentesi più bella ed attraente della sua vita in azzurro, finché nel 1969 veniva assegnato al 23°Gruppo CIO basato a Rimini, reparto legato fino al 1973 al 51°Stormo, per poi transitare nei ranghi del 5°, dove si congedava, anzitempo, "a domanda", nel 1983, per dedicarsi con maggiore impegno e passione al suo hobby più caro: lo scrivere. Marito, padre e nonno felice, oggi vive ancora a Rimini, dove la sua inesauribile passione per la storia aeronautica sembra dargli ancora soddisfazioni e meriti, soprattutto da parte dei suoi numerosi, fedeli lettori.

NEWS - NUOVA PUBBLICAZIONE - 2011

                ENTRA

Ultimo aggiornamento il 04/03/2011